/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

elettrificazione degli usi

Elettrificazione degli usi: cos'è e come attuarla

I vantaggi dell'elettrificazione per case, imprese e Pubbliche Amministrazioni

Pubblicato il: 27 OTTOBRE 2021

Il cambiamento climatico e l’inquinamento ambientale provocato dai combustibili fossili ci spingono a intervenire anche sui modi con cui alimentiamo i nostri veicoli, gli apparecchi domestici, i sistemi di riscaldamento, i processi produttivi. Con vantaggi per tutti: singoli cittadini, comunità, aziende, istituzioni. La progressiva elettrificazione dei consumi è infatti la soluzione ottimale per la decarbonizzazione dell’economia, l’efficientamento dei trasporti, il risanamento dell’aria e la digitalizzazione di abitazioni e città. Si tratta di uno strumento essenziale per realizzare la più ampia transizione energetica e dare forma a un modello di sviluppo sostenibile. Al fine di raggiungere la carbon neutrality entro il 2050, cioè l’equilibrio tra le emissioni e l’assorbimento di gas a effetto serra così da limitare il cambiamento climatico, non basta passare dalla produzione di energia elettrica da combustibili fossili (carbone, petrolio, gas) a quella da fonti rinnovabili (solare, eolico, idroelettrico, geotermico ecc.). È necessario anche accrescere il numero di prodotti e macchinari alimentati elettricamente a scapito di quelli che ancora impiegano combustibili fossili.

Gli studi mostrano come il cosiddetto “triangolo dell’elettricità”, basato su generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili, elettrificazione dei consumi finali e reti elettriche digitalizzate, sia lo schema ideale per coniugare produzione di energia pulita e consumo efficiente, con impatti positivi sull’ambiente, sui conti economici e sulla salute

Cos'è l'elettrificazione: il circolo virtuoso della transizione energetica

Ma cosa intendiamo esattamente quando parliamo di “elettrificazione degli usi”? Significa in breve usare l’energia elettrica come vettore per fornire un servizio altrimenti soddisfatto da altre fonti energetiche. L’accresciuta efficienza dell’alimentazione elettrica dovuta al progresso tecnologico la rende in molti casi più conveniente rispetto all’uso diretto dei combustibili fossili. Allo stesso tempo, la riduzione degli sprechi legata alla maggiore efficienza, si traduce in un minor consumo di energia a parità di prestazioni. 

L’elettrificazione alimenta così un circolo virtuoso che:

  • Permette di affrancarsi dai combustibili fossili negli usi industriali, civili e nei trasporti.

  • Rende sempre più accessibile l’uso dell’energia.

  • Accelera la digitalizzazione dei servizi, funzionale a una sempre maggiore efficienza anche nell’uso stesso dell’elettricità.

  • Favorisce lo sviluppo sostenibile riducendo le emissioni inquinanti e gli sprechi, con benefici economici oltre che ambientali.

In sintesi, l’elettrificazione degli usi, abbinata a più responsabili abitudini di consumo, rappresenta la soluzione più efficiente, sostenibile e conveniente.

Concentrandoci sull’Italia, questa costituisce un terreno fertile per la diffusione dell’energia elettrica. Secondo il recente studio Electrify Italy, l’elettricità potrebbe rappresentare entro il 2050 il 46% del consumo energetico totale di case, aziende e trasporti, con notevoli vantaggi ambientali ed economici:

  • Riduzione del 42% del consumo complessivo di energia.

  • Riduzione del 68% di emissioni di CO2.

  • Riduzione del 76% delle emissioni di Pm10 e del 69% delle emissioni di NOx, generando, grazie alla diminuzione della spesa sanitaria in virtù del miglioramento della qualità dell’aria, un risparmio di 692 miliardi di euro da qui al 2050.

  • Riduzione fino al 17% delle uscite per la spesa energetica delle famiglie.

L’elettrificazione per la casa: vantaggi e trend

I benefici

  • Il climatizzatore con pompa di calore è fino a tre volte più efficiente di una caldaia e, a parità di fabbisogno termico di una abitazione, fa risparmiare in media il 45% sui costi di gestione del riscaldamento in bolletta.

  • L’impianto fotovoltaico da appartamento permette a chiunque possegga un balcone o una finestra di autoprodurre l’energia e ridurre per sempre i consumi di energia in bolletta fino al 25%.

  • Le pompe di calore domestiche consumano tre volte meno energia delle caldaie a gas.

  • I piani di cottura a induzione arrivano a rendere fino al doppio rispetto ai tradizionali fornelli a gas, oltre ad assicurare una cottura più uniforme, una regolazione più precisa della temperatura e una maggiore sicurezza.

  • I veicoli elettrici sono da tre a cinque volte più efficienti di quelli con motore a scoppio.

soluzioni per la casa

Soluzioni per la casa

Migliora l’efficienza della tua casa con soluzioni smart, sostenibili e accessibili a tutti.

Con l’elettrificazione cambia anche il modo di vivere e intendere la casa. Elettrodomestici integrati, pannelli solari da appartamento, termostati intelligenti, lampadine a LED rendono le abitazioni più efficienti, sicure e confortevoli, trasformandole in smart home. In una casa intelligente, un sistema centralizzato gestisce i consumi energetici in modo ottimale, azionando per esempio la lavatrice quando il costo dell’elettricità è minore o regolando autonomamente l’illuminazione della casa o la temperatura degli ambienti in base alle abitudini di consumo e presenze.

Le tendenze

Per quanto riguarda gli edifici abitativi, nei prossimi anni si registrerà un incremento nell’utilizzo di pompe di calore per il riscaldamento degli ambienti e dell’acqua, che raggiungeranno i 21 milioni di unità. Allo stesso tempo, l’aumento del numero di giorni caldi durante l’anno farà crescere del 12% la domanda di corrente elettrica per alimentare i condizionatori d’aria. Nel complesso, le abitazioni private hanno il potenziale per diventare il settore più elettrificato in Italia, con una percentuale del 53% (particolarmente significativa, considerato che si parte da un 15%).
Mobilità elettrica

Mobilità elettrica

Un ecosistema completo per favorire l’ingresso di tutti nel mondo dell’e-Mobility.

Sul fronte dei trasporti, i dati sulla diffusione dei veicoli elettrici in Italia prevedono un progressivo aumento nei prossimi decenni, fino ad arrivare a coprire l’83% dei mezzi circolanti nel 2050. Riduzione dei prezzi delle auto elettriche, diffusione delle infrastrutture di ricarica e più stringenti normative sulla circolazione dei veicoli a combustione nelle città sono i driver principali nell’ambito privato.

L’elettrificazione per l'industria: vantaggi e trend

I benefici

Quasi il 50% dell’energia fossile utilizzata nei processi industriali (per esempio per trattamenti termici, essiccazioni, distillazioni, compressioni, cotture) può essere sostituita con l’elettricità usando tecnologie già disponibili. Con tre vantaggi principali:

 

1) Miglior qualità del prodotto: l’elettricità è più precisa, flessibile e controllabile di una combustione.

2) Riduzione dei costi: tramite la maggior efficienza energetica e la minore manutenzione richiesta.

3) Sostenibilità: zero emissioni dirette di inquinanti in sito.

 

Senza contare il valore aggiunto che l’elettrificazione porta in sé in fatto di tecnologie d’avanguardia, digitalizzazione dei servizi e integrazione con sistemi evoluti.

Efficienza energetica

Soluzioni per l'efficienza

Tecnologie d’avanguardia per sfruttare l’energia nel miglior modo possibile.

Le tendenze

Il settore industriale registra già un significativo livello di elettrificazione, che con l’introduzione di soluzioni adeguate e innovative potrebbe aumentare in tempi rapidi, passando dall’attuale 39 al 42%. In particolare, l’introduzione progressiva di pompe di calore a bassa e media temperatura offre una grande varietà di soluzioni per l’elettrificazione, che si affiancano ai servizi per l’efficientamento energetico dei consumi (operativi e delle strutture) basati sia sull’utilizzo di software e sistemi di energy management, sia su sistemi di stoccaggio correlati a soluzioni per la gestione della domanda di energia.

In molti casi è possibile posizionare, tipicamente sui tetti dei capannoni, uno o più impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia elettrica. 

Un’altra soluzione è l’installazione di impianti di trigenerazione, che recuperano il calore residuo prodotto dalla generazione di corrente elettrica per utilizzarlo per il riscaldamento e la refrigerazione. Nell’ambito industriale e aziendale hanno inoltre importante rilievo le soluzioni di mobilità per l’elettrificazione delle flotte aziendali e per la loro gestione.

L’elettrificazione per le città: vantaggi e trend

I benefici

Grazie all’elettrificazione è possibile rendere i centri urbani più vivibili, sani e sostenibili: autoproduzione di energia da fotovoltaico, efficientamento energetico degli edifici pubblici, illuminazione adattiva sono solo alcuni degli esempi di ciò che si può fare. La progressiva elettrificazione dei trasporti – sia pubblici che privati – contribuirà poi alla riduzione dell’inquinamento non solo atmosferico ma anche acustico.

Le tendenze

Sempre più operatori del trasporto pubblico stanno passando integralmente a bus elettrici o ne stanno aumentando il numero all’interno del proprio parco mezzi. Il traguardo è un sistema di mobilità sostenibile e integrato, monitorato in tempo reale e gestito in modo intelligente e flessibile, che sarà l’ossatura delle future smart city, elettrificate, circolari e interconnesse. L’ultima frontiera è rappresentata dall’elettrificazione del settore marittimo, responsabile dell’11% delle emissioni dei trasporti. Sono già state avviate in Italia le prime iniziative di elettrificazione dei porti: cominciando dalle banchine si può arrivare a flotte di imbarcazioni elettriche per le operazioni in porto ma anche per i servizi navetta e per il turismo. Nel complesso, il settore della mobilità potrebbe far registrare la crescita più significativa in termini di elettrificazione, passando dal 3 al 41%
Città 2.0

Città 2.0

L’insieme di soluzioni innovative per semplificare i processi e la gestione dei servizi della pubblica amministrazione.

Digitalizzazione e generazione distribuita

A fare da tramite fra la produzione di energia elettrica e i consumi sono le reti di trasmissione e distribuzione. In questo ambito svolge un ruolo fondamentale la digitalizzazione delle infrastrutture, in grado di gestire in modo efficiente e flessibile il flusso multidirezionale dell’energia imposto dall’incostanza delle fonti rinnovabili come sole e vento.

 

La digitalizzazione è anche il fattore abilitante di un’altra rivoluzione che sta modificando profondamente il volto del sistema energetico: il passaggio da un sistema centralizzato, in cui poche grandi centrali erogavano energia agli utenti, a una generazione distribuita, in cui tanti piccoli impianti producono energia da fonti rinnovabili per uso proprio ma possono anche immetterla in rete, dando vita a una fitta rete decentralizzata e multidirezionale in cui gli utenti stessi sono contemporaneamente produttori e consumatori di energia. 

comunita energetiche rinnovabili

Comunità energetiche rinnovabili

La condivisione di energia elettrica da fonti pulite a vantaggio di cittadini e imprese.

In questo contesto l’ultima novità è costituita dalle comunità energetiche rinnovabili, associazioni tra cittadini, imprese, attività commerciali o enti locali che scelgono di dotarsi di uno o più impianti per la produzione e l’autoconsumo di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Il ruolo di Enel X

Questo scenario fotografa un cambiamento in atto che presenta non poche sfide per la collettività, le aziende e i singoli individui. Enel X risponde a tali sfide ideando, individuando e proponendo soluzioni semplici, innovative ed efficaci per l’elettrificazione degli usi. L’ecosistema di soluzioni offerte da Enel X è adeguato alle esigenze dei differenti interlocutori– privati, aziende e Pubblica Amministrazione – è affidabile e accessibile a tutti, tecnologicamente avanzato e caratterizzato dal fatto che abilita a servizi ad alto valore aggiunto. La sua consolidata esperienza nel settore, rende Enel X non un mero fornitore di servizi o prodotti ma la chiave di volta per comprendere e cogliere le opportunità offerte dall’elettrificazione e un partner ideale per acquisirle, applicarle e gestirle nella dimensione quotidiana.