/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-service-local

Che cos’è?

È un indicatore gratuito sviluppato da Enel X in collaborazione con l’Università di Siena, unico nel panorama italiano in quanto completamente basato su dati open e in grado di valutare il livello di circolarità urbana di partenza di tutti i Comuni italiani – bilanciando al meglio le diversità presenti sul territorio in termini di numero di abitanti ed estensione territoriale. Il modello è costruito a valle di un’analisi massiva di Open Data da fonti nazionali, rendendo quindi possibile estendere lo studio all’intero territorio italiano. Per definire il livello di maturità circolare vengono analizzati quattro ambiti chiave: digitalizzazione, ambiente ed energia, mobilità e rifiuti. Per ciascuno di essi vengono attribuiti punteggi – definiti in base a confronti con normative o linee guida nazionali ed europee - che valutano il grado di implementazione di politiche e infrastrutture che abilitano il territorio ad avviare una transizione in ottica di circolarità urbana.

Come funziona?

Lo sapevi che...

  • Il Comune con il Circular City Index più alto è Calderara di Reno (BO – 13.400 abitanti)
  • Le 3 regioni con il maggior livello di maturità circolare sono nel Nord Est Italia: Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna

  • I Comuni grandi (>100.000 abitanti) registrano i livelli più alti in termini di digitalizzazione, ma i più bassi per quanto riguarda la gestione dei rifiuti

Come si calcola il Cirular City Index

È interamente calcolato a partire da Open Data raccolti da fonti pubbliche nazionali al fine di garantire la massima copertura e consistenza per tutti i Comuni italiani. 

Alle singole sottodimensioni è stato dato un punteggio che ne valuta l’oggettiva aderenza a normative, linee guida o le buone pratiche correlate in vigore a livello Nazionale ed Europeo e la media pesata di queste contribuisce a definire il Circular City Index.

Il modello è stato costruito dall’unità di Innovazione e Sostenibilità di Enel X in collaborazione con l’Università di Siena, e viene aggiornato annualmente. 

Sul portale YoUrban potrai scaricare l’articolo scientifico che descrive nel dettaglio il modello e la tipologia di dati utilizzati.

 

Open Data per città sempre più sostenibili

Lo sviluppo di questo indicatore fa parte di un programma avviato dall’unità di Innovazione di Enel X per  valorizzare gli Open Data, risorsa preziosa quanto frammentata, e restituirli alle Pubbliche Amministrazioni tramite indicatori - ottenuti grazie a modelli sviluppati ad hoc. L’obiettivo dell’iniziativa è supportare al meglio la transizione sostenibile delle città tramite dati oggettivi e scientifici.
circular city index