Cosa determina il passaggio all'aliquota del 110% per gli interventi precedentemente incentivati con aliquote differenti?

L’aliquota del 110% è riconosciuta solo per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 (ad eccezione per gli IACP per i quali è stata estesa la finestra temporale fino al 30 giugno 2022). Nel caso di interventi di efficientamento energetico, inoltre, è necessario raggiungere – nel loro complesso - il miglioramento di almeno 2 classi energetiche o, laddove non sia possibile, conseguire quella più alta. Gli Interventi di riqualificazione energetica (ad es. sostituzione infissi, installazione di schermature solari, etc,), a meno che l’edificio non sia sottoposto a vincoli ambientali/paesaggistici e ad impedimenti regolatori, e l’installazione delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici per usufruire dell’aliquota al 110% devono essere eseguiti congiuntamente all’installazione del cappotto termico o alla sostituzione dell’impianto di riscaldamento (centralizzato o autonomo).

L’Installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo, invece, può usufruirne anche se l’intervento è eseguito congiuntamente al miglioramento sismico.

Domande correlate

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...