/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Superbonus 110%: cos’è e quando è possibile ottenerlo?

Il DL Rilancio ha introdotto, per alcuni interventi mirati all‘efficientamento energetico e alla messa in sicurezza sismica degli  edifici condominiali, unifamiliari o delle unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti con uno o più accessi autonomi dall’esterno, la possibilità di fruire di un “Superbonus”: una detrazione fiscale pari al 110%  per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022* (da ripartire tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo per le spese sostenute negli anni 2020 e 2021 e in 4 quote annuali di pari importo per le spese sostenute nel 2022) da applicare ad alcune tipologie di intervento che rispettano i requisiti minimi indicati all’interno del Decreto legge del 19 maggio 2020, n. 34 (convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, e come modificato dalla Legge di Bilancio 2021, e da successive modificazioni e integrazioni).

 

* Il Superbonus 110% è stato prorogato al 31 dicembre 2022 per i condomìni e le persone fisiche con edifici plurifamiliari da 2 a 4 unità, questi ultimi dovranno aver raggiunto almeno il 60% dell'intervento complessivo entro il 30 giugno 2022. Gli IACP potranno usufruire dell'agevolazione fino al 31 dicembre 2023, se entro il 30 giugno 2023 avranno realizzato almeno il 60% dell'intervento complessivo.

Come funziona la caldaia a condensazione?

SCOPRI DI PIÙ

Cosa determina il passaggio all'aliquota del 110% per gli interventi precedentemente incentivati con aliquote differenti?

SCOPRI DI PIÙ

Che tipo di interventi antisismici si possono effettuare?

SCOPRI DI PIÙ