/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Enel X e Parmacotto insieme per la sostenibilità

Enel X e Parmacotto insieme per la sostenibilità

Avviati insieme 2 progetti nel fotovoltaico per promuovere l’economia circolare e ridurre l’impronta di carbonio

Pubblicata il 23 SETTEMBRE 2022
Parmacotto Group ed Enel X condividono un valore quanto mai importante: tutelare il benessere delle persone a tutto tondo, dall’alimentazione all’uso dell’energia. Questa mission condivisa si esplica attraverso la qualità dei prodotti che si portano in tavola, durante il processo di produzione alimentare, ma anche nelle scelte energetiche – compiute dalle aziende e non solo – per la salvaguardia del pianeta. Nello specifico, da questa collaborazione si stanno originando vari progetti incentrati sul fotovoltaico, adattati alle caratteristiche specifiche dell’azienda, per sfruttare al meglio ciò che la natura offre. L’impegno di Enel X è rivolto anche alla produzione di energia termica ed elettrica (CHP) sfruttando le risorse naturali, così come sulla flessibilità delle fonti rinnovabili e sulla riduzione dell’impronta di carbonio
report di circolarità

Report di circolarità

Misura i benefici dell’economia circolare per la tua impresa.

Una sfida per la quale vengono messe in campo anche iniziative che permettono di valutare l’impegno e i risultati in termini di sostenibilità e circolarità. Attraverso una road map realizzata su misura, vengono proposte soluzioni innovative per valorizzare i punti di forza e, allo stesso tempo, migliorare gli aspetti più carenti.

Due progetti fotovoltaici per la decarbonizzazione

Net Zero

Net Zero

Strumenti e soluzioni per un percorso di sostenibilità e decarbonizzazione verso un nuovo vantaggio competitivo.

Il 20 settembre scorso si è tenuto a Milano un evento organizzato da Parmacotto per il lancio di Feeling Good, una piattaforma di contenuti sulla sostenibilità e sulla salute. Un momento che è stato l’occasione perfetta per raccontare i progetti di Enel X nell’ambito della sostenibilità e della tutela dell’ambiente.

 

Il primo progetto è il fotovoltaico in formula ESCo (insieme a Cogenio, piattaforma di servizi per l’efficienza energetica), con la produzione fino a un picco di potenza di 972 kW di energia pulita: un sito che permetterà, in 25 anni, di evitare l’emissione di oltre 10mila tonnellate di CO₂.

Il secondo progetto è sempre incentrato sul fotovoltaico, ma prevede uno Spot Sale fino a un picco di potenza di 342 kW. Anche in questo caso il beneficio ambientale in termini di riduzione di CO₂ emessa è più che significativo: 180 tonnellate all’anno, 4.500 tonnellate nel giro di un quarto di secolo. Anche se i due impianti non sono ancora operativi, è già stata ottenuta l’autorizzazione all’inizio dei lavori e per questo dovrebbero entrare in funzione a breve.

Verso un nuovo modello di sostenibilità

economia circolare

Economia circolare

Cambia prospettiva e crea nuovo valore per la tua azienda e i tuoi clienti.

Parmacotto Group ha avviato un percorso verso la sostenibilità attraverso cui vuole contribuire al benessere delle persone, tutelando l’ambiente e allo stesso tempo favorendo l’efficientamento energetico. Già il 18 febbraio scorso è stata annunciata l’iscrizione dell’azienda al Science Based Target, il programma globale per combattere i cambiamenti climatici attraverso l’efficientamento energetico. “La sostenibilità ambientale non dev’essere una tendenza passeggera, ma una direttrice di sviluppo necessaria per affrontare il futuro come azienda seria ed evoluta”: con queste parole Andrea Schivazappa, amministratore delegato di Parmacotto Group, ha sottolineato l’impegno dell’azienda verso un futuro più green.
Il raggiungimento di tutti i traguardi in merito alla sostenibilità e alla transizione green di Parmacotto sarà possibile anche grazie al supporto e al coinvolgimento di Enel X, che affianca Parmacotto Group (così come molte altre aziende) nella realizzazione di un modello di business sostenibile e in grado di promuovere la circolarità.

I progetti targati Enel X

Come evidenzia Nicola Tagliafierro, Head of Sustainability Enel X, la sfida del cambiamento climatico “necessita non solo delle istituzioni ma anche delle imprese, a cui viene chiesto di adottare una prospettiva di lungo termine, ridisegnando la propria strategia e organizzazione”. In quest’ottica Enel X mette al servizio delle imprese un ecosistema di soluzioni sostenibili e a tutela dell’ambiente: partendo dall’analisi dell’azienda e del contesto di mercato per giungere, dopo aver delineato una roadmap di interventi per la decarbonizzazione, al primo bilancio di sostenibilità. Inoltre Enel X mette a disposizione dei propri partner anche un sistema innovativo, chiamato GHG Report, uno strumento strategico e competitivo in grado di quantificare l’impronta carbonica delle aziende in termini di CO₂ emessa. Misurare l’impronta di carbonio rappresenta il primo passo per il monitoraggio delle performance emissive dell’azienda. Il report fornisce inoltre un rendiconto dettagliato delle emissioni di GHG e l’analisi consente di contribuire volontariamente allo sviluppo delle politiche nazionali e internazionali sul tema del cambiamento climatico.