Enel X e Es’givien, la moda bella e sostenibile con il modello di economia circolare

Tre sorelle veronesi e un sogno: creare una casa di moda. Nel 2004 una di loro, Vivilla Zampini, propone a Pitti Immagine un book di capi in tessuto tecnico. Mesi dopo riceve una chiamata: il book è piaciuto, sono invitate con l’intera collezione. Peccato che non esista: le sorelle la mettono in piedi in un baleno, raccattando di tutto, avanzi di stoffa, scarti di pelle, pezzi di tappezzeria. È così che nasce Es’givien, eccellenza del Made in Italy che dal 2014, con il progetto Il Fashion Bello e Buono, si afferma anche come avanguardia della moda sostenibile. Inevitabile l’incontro con Enel X, che ha messo proprio sostenibilità ed economia circolare al centro del proprio modello di business, e a cui Es’givien si è rivolta per riuscire a incrementare il livello di circolarità dell’azienda e del suo modello più venduto, il cappotto ES957.

Dall’incontro è nata una case history di successo che è stata al centro della prima edizione del progetto rete #ilfashionbelloebuono, intitolata “Change, Innovation and Sustainability in Fashion and beyond”, che si è tenuta il 22 novembre nella prestigiosa sede del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Un evento organizzato da Es’givien in collaborazione con Enel X per discutere di economia circolare, cambiamento climatico e nuovi modelli di business nella moda e in altri settori dell’economia alla presenza di manager, rappresentanti delle istituzioni, studiosi, esperti e tantissimi giovani.

Nuovi modelli di consumo

Il passaggio dall’attuale modello economico lineare – produci, consuma, dismetti – alla circular economy “non è più una scelta, ma una transizione necessaria, perché non abbiamo le risorse per far fronte ai bisogni di una popolazione sempre più numerosa”, ha sottolineato Nicola Tagliafierro, Head of Sustainable Product Development della divisione Innovability di Enel X. L’economia circolare si fonda su cinque modelli di business - ha ricordato il manager - che ci possono aiutare a sfruttare al massimo i beni e risparmiare risorse a livello globale: riciclo e riuso, input sostenibili (materie prime rinnovabili, riciclabili, biodegradabili), sharing economy, prodotto come servizio (la possibilità di fruire dei prodotti senza acquistarli), estensione  della vita utile dei beni.

È a partire da questi modelli che Enel X ha sviluppato degli innovativi strumenti di misurazione e accelerazione della circolarità: il Circular Economy Score, che misura con un punteggio da 1 a 5 il grado di circolarità dei singoli prodotti, il Circular Economy Report, che analizza e misura la circolarità energetica  dell’impresa e dei siti aziendali, e il Circular Economy Boosting Program che individua tutte le azioni necessarie ad accrescere la circolarità a livello corporate, di sito e di singolo prodotto. Il tutto è validato e certificato da un ente terzo, RINA.

La mission di Enel X, ha rimarcato Tagliafierro, è quella “di booster, ovvero acceleratore, dell’economia circolare, sia all’interno nei confronti delle soluzioni del nostro portafoglio, sia all’esterno nei confronti  di fornitori, clienti, incluse pubbliche amministrazioni e  altre aziende. L’approccio è sempre il medesimo: misurare la circolarità e applicare il boosting, “perché misurare non ha senso se poi non si migliora il risultato da cui si parte”. Come nel caso di Es’givien.

Risorse correlate

Articoli, approfondimenti, case studies e video per utilizzare al meglio l'energia di Enel X.

storie ECONOMIA CIRCOLARE

La circular di Enel X protagonista a Exco 2019

A Exco 2019 si è parlato di circular economy. Enel X ha presentato il proprio modello di accelerazione dell’economia circolare e ha premiato con il suo Report sette aziende vincitrici del Best Performer of the Circular Economy 2019

storie ECONOMIA CIRCOLARE

L’economia circolare al centro di Enel X

Il futuro dell'economia è circolare. Enel X ha messo questo paradigma al centro della propria strategia con l'obiettivo di accelerarne e moltiplicarne i benefici per i clienti e i fornitori. Con vantaggi non solo in termini ambientali ma anche di crescita economica e nuove opportunità di business

storie per le imprese

Accumulo energetico intelligente: la rivoluzione di Enel X

Le soluzioni di Enel X per la gestione intelligente dello storage permettono di trasformare la necessità di una maggiore flessibilità in una opportunità di crescita, rivoluzionando le modalità di produzione e consumo di energia.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...