Start-up, Light-up: un concorso per innovare l’illuminazione

L’Associazione Italiana di Illuminazione (Aidi), di cui Enel X fa parte, lancia un contest rivolto ai progetti innovativi nei settori dell’illuminazione, della domotica e della smart city.

Pubblicato il 19 Novembre 2019

Concorso per idee innovative di smart lighting

Un concorso per idee innovative di smart lighting aperto a startup, team sia informali che accademici, e singoli inventori. È “Start-up Light-up” lanciato dall’Associazione Italiana di Illuminazione (AIDI), con la partecipazione di Enel X come main sponsor, per scoprire e premiare nuove soluzioni nel settore dell’illuminazione, della domotica e delle smart city.

L’obiettivo del concorso è creare una piattaforma di incontro tra idee, talenti, mezzi e competenze e favorire il confronto e la crescita delle giovani imprese del settore.

L'Associazione Italiana di Illuminazione svolge una costante azione di informazione scientifica, tecnica e culturale per la diffusione della conoscenza delle tematiche legate all’illuminazione.

Sin dalla sua fondazione nel 1959 AIDI è impegnata a divulgare e promuovere la “cultura della luce” coinvolgendo produttori, aziende di servizi, gestori, progettisti, mondo accademico, lighting designer, distributori e cultori della luce.

L’impegno di AIDI trova in Enel X un partner naturale: la nostra lunga esperienza nel settore e le tante soluzioni innovative di smart lighting per le città italiane riflettono la consapevolezza e l’impegno per accompagnare i centri urbani del nostro Paese nel percorso di evoluzione smart e digitale.

La luce rinnova la città

Il registro delle imprese innovative censite in Italia annovera 8.393 start up, di queste solo 47 riguardano il mondo dell’illuminotecnica. Eppure il cosiddetto smart lighting è sempre più al centro dello sviluppo digitale ed evoluto delle nostre città.

Smart City, Smart Home e Smart Building sono tutte definizioni che indicano modelli dove la luce diventa elemento principale per creare nuovi servizi basati sulle velocità di trasmissione delle informazioni a vantaggio degli utenti, migliorando la loro qualità di vita e garantendo servizi avanzati di connettività e mobilità”, ha detto Gian Paolo Roscio, presidente di AIDI, in occasione della presentazione del concorso.

Attraverso la sua attività quotidiana, e ancor di più con Start-up Light-up, AIDI è impegnata a promuovere iniziative per far crescere la cultura della luce e stimolare la capacità di sperimentare e fare innovazione.

Che vinca l’innovazione, a misura di città

I finalisti di Start-up Start-light verranno selezionati valutando innovazione, coerenza e fattibilità delle idee proposte. Termine ultimo per presentare i progetti è il 30 marzo 2020.

Risorse correlate

Articoli, approfondimenti, case studies e video per utilizzare al meglio l'energia di Enel X.

storie per le città

Ivrea, l'innovazione urbana stavolta arriva con la luce della nuova illuminazione LED

Sono 206 i dispositivi LED installati per riqualificare l'illuminazione pubblica di importanti aree della città Olivettiana, tra cui il percorso pedonale del Museo delle Architetture Moderne

storie per le città

Smart city, le città italiane del futuro

Milano, Firenze e Bologna guidano la classifica delle città più intelligenti d’Italia. Viaggio attraverso tre esperienze che sono un riferimento per la smart city del futuro

storie per le città

Con l’App YoUrban di Enel X la città sei tu

Enel X ha sviluppato un nuovo servizio che permette ai cittadini di partecipare attivamente al miglioramento dell’illuminazione pubblica. Con YoUrban si possono segnalare i guasti e i disservizi in città, in tempo reale e tramite geolocalizzazione, direttamente dal proprio smartphone.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...