Perché i veicoli elettrici sono magnifiche auto invernali

L'autonomia dei veicoli in caso di freddo è un problema di minore rilevanza grazie al rapido progresso delle tecnologie delle batterie. Ogni anno, l'autonomia dei veicoli elettrici si allunga.

Pubblicato il 10 Aprile 2019

Ev winter: un altro vantaggio dei veicoli elettrici | Enel X

da redazione - Fresh Energy

L'inverno non è la stagione più semplice per spostarsi. I veicoli elettrici, come le automobili con motori a combustione interna, funzionano in modo meno efficiente al freddo. Tuttavia, mentre accettiamo e ignoriamo i limiti dei veicoli tradizionali, relazioni di associazioni come l'American Automobile Association travisano le problematiche del freddo rispetto ai veicoli elettrici, alimentando l'ansia per l'autonomia di questi veicoli.

In realtà, i veicoli elettrici sono magnifiche macchine invernali.

La realtà in merito all'autonomia

L'autonomia dei veicoli in caso di freddo è un problema di minore rilevanza grazie al rapido progresso delle tecnologie delle batterie.  Ogni anno, l'autonomia dei veicoli elettrici si allunga.

Prendiamo l'esempio della mia famiglia. La nostra prima Nissan LEAF 2012 aveva solo 118 km di autonomia. Quest'anno lo stesso veicolo ha una batteria che offre un'autonomia di 243 km e fra un paio di mesi si potrà avere una LEAF con una batteria ancora più grande e un'autonomia di oltre 320 km. Quindi, l'autonomia è sempre meno un problema e, sinceramente, a noi non ha mai dato alcun problema. Mia moglie deve affrontare ogni giorno 56 km di andata e ritorno ed è in grado di gestirli anche con la LEAF 2012, ma oggigiorno, con veicoli elettrici a maggiore autonomia, le cose sono davvero facili. I veicoli elettrici a batteria disponibili in Minnesota quest'anno hanno un'autonomia compresa tra 243 e 539 km e le persone che desiderano una maggiore flessibilità di autonomia giornaliera dovrebbero scegliere uno degli ibridi plug-in, che possono viaggiare fino a 1030 km. Tutti i modelli di veicoli elettrici plug-in disponibili in Minnesota sono consultabili qui.

Molte ragioni per amare i veicoli elettrici in inverno

Secondo me, la parte migliore dei veicoli elettrici in inverno è il sistema di riscaldamento rapido.  Molte auto elettriche hanno un sistema di riscaldamento a pompa di calore che funziona come l'AC tradizionale, ma al contrario. Questo sistema è incredibilmente veloce nel riscaldare l'auto. L'ho provato la prima volta con la nostro Nissan LEAF 2016. Era un tipico giorno invernale del Minnesota, a 8 °C sotto lo zero. Entrai nel garage freddo e portai la macchina fuori dal vicolo in retromarcia. Mentre aspettavo che la porta del garage si chiudesse, mi chiedevo perché il ventilatore automatico fosse già in funzione e, con mia sorpresa, stava già emettendo aria tiepida dai condotti di riscaldamento. Dopo meno di un isolato di guida, l'aria che usciva era già calda. Non avevo mai provato questo tipo di prestazione di riscaldamento in nessuna auto prima.

Un'altra caratteristica magnifica è il preriscaldamento.  Queste automobili sono dotate di una funzione di preriscaldamento, che abbiamo impostato in modo per cui, quando mia moglie entra nel nostro garage gelido alle 7:20 di mattina, la sua auto la attende con l'interno caldo, il sedile caldo e persino il volante caldo. È un buon modo per iniziare il viaggio fino al posto di lavoro. Naturalmente, non consiglio di provare questa operazione all'interno di un garage con un veicolo a combustione interna, perché le emissioni di gas di scarico potrebbero essere letali. Questa funzione attenua anche gli effetti del freddo sull'autonomia, poiché la maggior parte della fase di riscaldamento è stata eseguita utilizzando l'alimentazione della rete elettrica. Un altro vantaggio è che si può eseguire ovunque con l'app del cellulare. Al momento di lasciare il lavoro o di uscire dal ristorante, l'unica cosa da fare prendere il telefono e dire all'automobile di riscaldarsi.

I veicoli elettrici sono anche divertenti da guidare in inverno.  Le batterie le rendono un po' più pesanti delle auto tradizionali e questo migliora la trazione. La trasmissione elettrica è molto uniforme e, sebbene produca una coppia completa da ferma, controllare la potenza in condizioni scivolose è molto semplice. Basta un leggero tocco sul pedale dell'acceleratore e l'auto inizia a strisciare lentamente in avanti. Se un lato si trova su una superficie più scivolosa, il controllo elettronico della trazione trasferisce maggiore potenza alla ruota che ha più trazione e il controllo elettronico della stabilità mantiene la vettura ben controllata in condizioni di guida a bassa trazione. I motori elettrici semplificano anche le trasmissioni integrali e le rendono convenienti ed efficienti, quindi possiamo aspettarci di vedere altre vetture a trazione integrale in futuro. In questo momento, la metà dei 26 modelli plug-in venduti in Minnesota è disponibile a quattro ruote motrici.

I veicoli elettrici sono anche molto più economici da guidare.  Anche nei mesi più freddi, quando la guida consuma più energia, una vettura elettrica per 1609 km costa meno di 40 dollari. Guidare una tradizionale auto da 25 MPG per gli stessi 1649 km, anche con i prezzi attuali della benzina, costa oltre 100 dollari.

Finalmente si ha anche l'opportunità di scegliere come produrre la propria energia di guida. Nel caso di un motore a combustione interna, siamo praticamente incastrati con la benzina e certo questo non è ecologico. Invece, l'energia per caricare il veicolo elettrico si può produrre in infiniti modi. La nostra rete diventa più pulita ogni giorno e si può già alimentare la propria unità con le energie rinnovabili installando un sistema solare fotovoltaico sul tetto, iscrivendosi al parco solare della comunità, oppure a un programma di energia rinnovabile pubblica. La chiave in questo contesto è che ora si ha la libertà di scegliere.

Per la nostra famiglia, un veicolo elettrico è di gran lunga la scelta migliore di auto invernale. Forse potrebbe essere lo stesso anche per voi. Partecipate a un test drive e parlate con altri proprietari per saperne di più sulle scelte possibili. State al caldo e guidate in sicurezza.

Informazioni sull'autore: membro del team Midwest EVOLVE, Jukka Kukkonen è il fondatore di PlugInConnect, società di consulenza in materia di tecnologia e mercato dei veicoli elettrici. Jukka collabora con aziende di servizi pubblici, concessionari di auto e altre parti interessate per promuovere l'elettrificazione dei trasporti negli Stati Uniti e in Europa.

Risorse correlate

Articoli, approfondimenti, case studies e video per utilizzare al meglio l'energia di Enel X.

Storie e-home

Il cappotto termico, la coperta di Linus del tuo condominio

Questo tipo di intervento di riqualificazione energetica non solo impedisce le dispersioni termiche presenti sulle mura perimetrali del tuo condominio e quindi del tuo immobile, riesce anche a ridurne l’umidità e l’inquinamento acustico. Infine, come se non bastasse, è uno di quegli interventi che possono beneficiare delle importanti detrazioni fiscali previste dall’EcoSismabonus

storie e-Mobility

Veicoli a gas naturale: nasce una rete di distributori

A Valdemoro, alle porte di Madrid, Endesa ha aperto una stazione di rifornimento per veicoli a gas naturale, più efficienti e sostenibili.

storie per le imprese

Endesa installerà un impianto fotovoltaico di autoconsumo da 2.500 kW per Alvinesa Natural Ingredients a Ciudad Real, in Spagna

Endesa X installerà un impianto fotovoltaico di autoconsumo da 2.500 kW in uno stabilimento di proprietà di Alvinesa, una delle realtà leader nell'estrazione d'ingredienti naturali dall'uva, a Daimiel, nella provincia spagnola di Ciudad Real.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...