Auto elettriche con vista mare

Se c’è ancora qualcuno in giro convinto che l’auto elettrica sia solo roba da città, basta dirgli una parola: Maiorca. Per prima cosa penserà alle spiagge e alle vacanze, oppure ai milioni di turisti che ogni anno riempiono le Baleari alla ricerca di sole e divertimento. Grazie ad Endesa ora si potrà pensare a Maiorca come a un esempio luminoso di mobilità sostenibile in ambito extraurbano.

Sostenibilità al 100%

È possibile girare con l’auto elettrica l’intera isola (di circa 3.600 chilometri quadrati, pari a quasi una volta e mezzo il Lussemburgo), grazie a una rete di sei infrastrutture di ricarica pubbliche installate da Endesa, la società spagnola del Gruppo Enel, con un progetto cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

L’iniziativa, chiamata ecaR, permette di godersi l’isola e il suo mare tutelando l’ambiente. La sostenibilità è totale: l’elettricità fornita dalle colonnine proviene al 100% da fonti rinnovabili.

Avevo ben chiaro che volevo un veicolo elettrico, ma ero in dubbio fra uno elettrico al 100% e uno ibrido per il timore di non avere la certezza di poter fare un viaggio lungo. Ma ho visto che dove vivevo, a Maiorca, Endesa aveva puntato con decisione sulla mobilità elettrica con l’installazione di colonnine di ricarica rapida per evitare problemi quando si circola con un’automobile di questo tipo

Ricard Puiggros

Cliente ecaR

Il progetto ecaR promosso da Endesa fa di Maiorca una destinazione di riferimento per quanto riguarda la mobilità elettrica

Pedro Pablo Sastre

Direttore dell’eCommerce di Goldcar

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...