I servizi di Enel X per lo sviluppo sostenibile della Pubblica Amministrazione

Enel X è il partner ideale al fianco della Pubblica Amministrazione per trasformare l’energia in nuove opportunità sostenibili e intelligenti

I servizi di Enel X per lo sviluppo sostenibile della Pubblica Amministrazione

Uno dei più grandi filosofi di tutti i tempi, Lucio Anneo Seneca, disse che la fortuna non esiste, ma esiste bensì il momento in cui il talento si incontra con l’opportunità. Al giorno d’oggi, in un’epoca attraversata in pieno dalla transizione energetica richiesta con urgenza dai sempre più repentini cambiamenti climatici, l’opportunità ha trovato la sua declinazione ideale nella parola “innovazione”.

L’efficienza energetica

Tra i pilastri della strategia “Europa 2020”, messa in campo dall’Unione Europea per la promozione di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva per tutti gli Stati dell’Unione, si distingue l’efficienza energetica. Infatti, è proprio un approccio modulato sul consumo consapevole delle risorse che abilita le nuove opportunità, promuovendo la competitività economica nel rispetto dell’ambiente.

Un ruolo decisamente fondamentale, nella partita per la sostenibilità, può giocarlo senza dubbio la Pubblica Amministrazione, mettendo in campo buone pratiche di efficientamento che rendano più sostenibili i consumi energetici e la gestione economica. Ma per giocare un buon match serve un player di punta, che possa supportare le amministrazioni ad allinearsi con le indicazioni di Bruxelles, riducendo al minimo le emissioni inquinanti e alteranti nei comuni italiani. Enel X è uno dei principali partner al fianco della Pubblica Amministrazione, quotidianamente al lavoro per l’efficientamento dei servizi pubblici locali attraverso la data governance e le tecnologie digitali.

“Prima ancora delle Smart City, dobbiamo creare delle Smart Community, ovvero gruppi di persone che vivono in ambienti salubri a priori.”, spiega Mario Daviddi, Head of Project Financing Team e-City Solutions Italy di Enel X, in occasione del tavolo di lavoro “Cantiere IoT per i servizi locali” organizzato da FPA, società di servizi e consulenza del Gruppo Digital360 specializzata in relazioni pubbliche, comunicazione istituzionale, formazione e accompagnamento al cambiamento organizzativo e tecnologico delle pubbliche amministrazioni e dei sistemi territoriali. 

Enel X offre un’ampia varietà di servizi pensati espressamente per le municipalità, gli enti locali e quelli pubblici. Non più solamente illuminazione pubblica e il suo relativo efficientamento energetico, dunque, ma anche mobilità elettrica. La global business line del Gruppo Enel, tra i principali attori della e-Mobility a livello mondiale, sta infatti investendo importanti risorse per “elettrificare” capillarmente tutta la Penisola, rendendo la mobilità sostenibile una realtà del presente.

Parola chiave: interconnessione

Come si cambia concretamente un ambiente urbano, rendendolo più “green” e migliorando la qualità della vita di chi lo abita? La parola chiave è interconnessione. “Offriamo soluzioni che efficientano e rendono intelligente tutto ciò che consuma all’interno di una città”, prosegue Daviddi, “come con una piattaforma IoT aperta, dove convergono tutti i dati raccolti per poterli poi analizzare alla ricerca di nuove soluzioni”.

Ancora una volta, un altro elemento essenziale è il dialogo. In questo caso quello tra Pubblica Amministrazione e Imprese, indubbiamente non sempre semplicissimo ma oggi largamente incentivato da uno strumento efficace e potente come il partenariato tra pubblico e privato, e in particolar modo dalla finanza di progetto. Grazie a questo supporto amministrativo, tra i più utilizzati nei comuni del nostro Paese, Enel X può affiancare le amministrazioni pubbliche nei progetti di rigenerazione urbana, complice anche quel necessario lavoro di diffusione di una cultura più sostenibile che spinga i municipi verso un “salto culturale”.

Il partenariato pubblico-privato

Enel X mette a disposizione delle Amministrazioni Locali una ramificata presenza sul territorio e una pluriennale esperienza nel settore della progettazione di servizi e infrastrutture. Il servizio può essere erogato attraverso tutti i principali canali di acquisto, da quelli più tradizionali ai più innovativi come il project financing. Una vera e propria partnership che vuole guidare la Pubblica Amministrazione nella scelta dei modelli più efficaci, per massimizzare i benefici per la città e per i cittadini, intercettando le migliori opportunità amministrative e di finanziamento. 

Grazie al Partenariato Pubblico-Privato è ad esempio possibile progettare insieme a Enel X tutti i servizi, calibrando investimento, durata e tipologia, al fine di raggiungere gli obiettivi di budget predefiniti. L’investimento iniziale verrà interamente sostenuto da Enel X che, attraverso la condivisione del risparmio energetico con la città interessata, è in grado di offrire alla Pubblica Amministrazione un servizio eccellente, a costo zero.

“Spesso, quando si parla di Smart City nelle gare di Pubblica Amministrazione – sottolinea Daviddi – ci troviamo davanti a una grande offerta di oggetti, ma nessuno si pone il problema di come verranno poi effettivamente gestiti”. Per costruire una comunità intelligente è perciò necessario ragionare su servizi in grado di dialogare tra di loro, tenendo bene a mente quali di questi potranno remunerarsi da soli, generando flussi di cassa, o potranno essere venduti a terzi, e quando invece si tratta di servizi che non potranno essere ripagati dal loro stesso utilizzo.

 

Non si può offrire un paniere pieno di opportunità sapendo che, però, una volta realizzate resteranno lì, disconnesse, inutilizzate, perché mancherà o la capacità di gestirle o l’interesse dei cittadini a fruirne o la disponibilità a pagare per la loro fruizione. È qui che si fa la differenza tra gadget e servizio vero e proprio.

Non si può offrire un paniere pieno di opportunità sapendo che, però, una volta realizzate resteranno lì, disconnesse, inutilizzate, perché mancherà o la capacità di gestirle o l’interesse dei cittadini a fruirne o la disponibilità a pagare per la loro fruizione. È qui che si fa la differenza tra gadget e servizio vero e proprio.

Mario Daviddi, Head of Project Financing Team e-City Solutions Italy di Enel X

 

Risorse correlate

Articoli, approfondimenti, case studies e video per utilizzare al meglio l'energia di Enel X.

focus on e-mobility

MotoE 2019, al via il primo campionato di moto elettriche con Enel X

Il primo motomondiale interamente elettrico è pronto al debutto. Enel X fornirà l’intera infrastruttura di ricarica e i pannelli solari di ultima generazione che alimenteranno l’e-Paddock con energia rinnovabile. Con un obiettivo: fare della competizione l'evento globale più avanzato dal punto di vista della mobilità elettrica ad emissioni zero

focus on e-Mobility

Formula E, tutta la carica di Enel X

Torna il campionato delle monoposto elettriche, quest’anno ancora più veloci e con un’autonomia più lunga grazie alla ricarica della nostra JuicePump Formula E Edition, studiata appositamente per Formula E da Enel X per garantire uno spettacolo avvincente

focus on per le imprese

UBM, arriva in Italia la piattaforma intelligente per conoscere ed efficientare i consumi aziendali

L’ Utility Bill Management di Enel X è un servizio che ti aiuta a comprendere i driver della spesa energetica della tua azienda, analizzando e confrontando le bollette di energia, acqua e rifiuti con un unico strumento

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...