Formula E, tutta la carica di Enel X

Torna il campionato delle monoposto elettriche, quest’anno ancora più veloci e con un’autonomia più lunga grazie alla ricarica della nostra JuicePump Formula E Edition, studiata appositamente per Formula E da Enel X per garantire uno spettacolo avvincente

Pubblicato il 1 Aprile 2019

Tecnologia  Formula E | Enel X

Da quest’anno Enel X partecipa come Official Smart Charging Partner nel campionato ABB FIA Formula E delle monoposto elettriche. Le emozioni non sono mancate, ma la grande novità di questa stagione è che le auto possono completare tutta la gara senza mai doversi fermare per il car swap, la sosta per cambiare il veicolo, così come accadeva prima. Per arrivare al traguardo infatti basterà la ricarica effettuata prima della partenza grazie alla tecnologia che Enel X offre alle undici scuderie in gara.

Un balzo tecnologico reso possibile da un lato dalle batterie con maggiore capacità di accumulo, montate sui bolidi di nuova generazione, dall’altro grazie all’Enel X JuicePump Formula E Edition, innovativa infrastruttura di ricarica con una potenza di ricarica doppia rispetto alle precedenti. Studiati appositamente per le monoposto della Formula E, questi supercharger di nuova concezione sono stati costruiti con tecnologie all'avanguardia, che integrano soluzioni tipiche delle stazioni di ricarica per la mobilità elettrica con quelle provenienti dal mondo dell'aeronautica e del motosport.

Le novità del campionato di Formula E

Rispetto ad altre infrastrutture di ricarica, infatti, la nuova Enel X JuicePump pesa la metà (appena 200 kg), garantisce il doppio della potenza ed è facilmente trasportabile da un circuito all'altro. In particolare, grazie all'elevata potenza – può ricaricare fino a 80 kW – l’Enel X JuicePump riesce a fare il pieno di energia in appena 75 minuti, così come previsto dai regolamenti tecnici.

Per facilitare i sorpassi e rendere ancora più avvincenti le gare, sempre quest’anno è stato introdotta una novità, l’Attack Mode, ossia la possibilità per tutti i piloti di incrementare di ulteriori 25 kW (per un totale di 225 kW) la potenza del motore in alcune parti del tracciato. Uno strumento che va ad aggiungersi al Fanboost, il meccanismo che permette ai fan e agli appassionati della Formula E di votare via social il loro pilota preferito, regalando ai primi tre un boost - una potenza extra sulla vettura per un periodo di tempo limitato - utile all'attacco o alla difesa della posizione sul tracciato.

Il ruolo di Official Smart Charging Partner di Enel X non si risolve nella fornitura delle JuicePump di nuova generazione. Per garantire un servizio rapido ed efficiente, i nostri tecnici monitorano con tecnologie all’avanguardia ogni sessione di ricarica, sia nei giorni che precedono la competizione che in quello della corsa. Il tutto in un'ottica di innovazione sostenibile.

Grazie alla tecnologia di Enel X la Formula E ha la possibilità di abbinare lo spettacolo della velocità alla mobilità a zero emissioni. Le monoposto di oggi possono raggiungere i 280 km all’ora, accelerando da 0 a 100 in 2,8 secondi, con emissioni di anidride carbonica pari a zero ogni 100 km di gara, contro i circa 20 kg emessi da un’auto a combustibili fossili. A conferma che per noi di Enel X il vero traguardo non è solo la bandiera a scacchi, ma il futuro della mobilità veloce e sostenibile.

Risorse correlate

Articoli, approfondimenti, case studies e video per utilizzare al meglio l'energia di Enel X.

focus on economia circolare

Circular economy, i 5 modelli di business di Enel X

L'economia circolare si fonda su 5 pilastri che Enel ha messo al centro della propria strategia globale, per offrire ai propri clienti soluzioni sostenibili e all’avanguardia: dal Demand Response ai sistemi integrati di illuminazione pubblica e ricarica per veicoli elettrici

focus on e-home

Installazione e detrazioni: con la pompa di calore, il riscaldamento ecologico per il tuo condominio

Tra gli interventi interessati dalle importanti detrazioni fiscali previste dall’EcoSismabonus anche la possibilità di sostituire la caldaia condominiale con una pompa di calore. Cedendo il credito d’imposta ad Enel X si può beneficiare immediatamente di una detrazione fiscale pari al 65%, sostenendo solo la parte dei costi non coperta dal bonus.

Storie e-Mobility

Le emissioni da veicoli causano 70 miliardi di euro l'anno di danni alla salute: ecco il report

Una recente ricerca sull'inquinamento atmosferico ha rilevato che, all’interno dell’Unione europea, ogni anno le emissioni da traffico causano 70 miliardi di euro di danni alla salute: circa il 75% dei danni è causato dalle emissioni diesel. Il rapporto, intitolato "Impatti sulla salute e costi sanitari delle emissioni diesel nell'UE", è stato commissionato dall'European Public Health Alliance (EPHA).

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...