/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-content

Con Enel X e IONITY la ricarica è Ultra-Fast

La partnership nasce per realizzare 20 siti di ricarica ultraveloce in tutta Italia

Pubblicata il 6 GIUGNO 2018
Arriva in Italia una nuova rete di stazioni di ricarica Ultra-Fast: merito di Enel X e IONITY, la joint venture per la mobilità elettrica costituita dai marchi automotive BMW, Daimler, Ford e Volkswagen. L’accordo di cooperazione prevede l’installazione, entro la fine del 2019, di 20 siti di ricarica distribuiti lungo tutta la Penisola.
Ogni sito ospiterà fino a sei stazioni ultraveloci da 350 kW, in grado di offrire la ricarica completa di una e-car di ultima generazione in un lasso di tempo compreso tra i 15 e i 30 minuti. Le 20 postazioni di ricarica IONITY sono comprese nel piano, messo a punto dalla joint venture, per l’installazione capillare di 400 siti su tutto il territorio europeo entro il 2020.
"La rete consentirà di percorrere lunghe distanze" continua Venturini, "coniugando la sostenibilità ambientale con il piacere di una guida sportiva e sicura. In qualità di partner di IONITY, Enel selezionerà le località italiane più adeguate ad ospitare stazioni high power per rifornire il segmento più alto del mercato delle auto elettriche.
Il nostro obiettivo è di dare ulteriore impulso alla diffusione della mobilità elettrica nel Paese, assicurando l’integrazione di queste strutture ad alta prestazione con il Piano nazionale per l’e-mobility di Enel."

Il progresso dell'iniziativa

In linea con l’accordo stipulato, Enel X si occuperà, in prima battuta, di individuare le località e studiarne l’idoneità. Quindi, procederà entro il 2018 con l’installazione della prima stazione IONITY. I nuovi punti di ricarica Ultra-Fast rivoluzionano, di fatto, la concezione del rifornimento di energia.
Se la preoccupazione dei lunghi tempi di ricarica restava ancora un ostacolo da ponderare, le stazioni ultraveloci di Enel X e IONITY accendono di luce verde il semaforo per l’acquisto del veicolo elettrico.

Le funzioni

Basteranno solo pochi minuti per fare il pieno di energia ad una e-car di fascia alta, sia per i clienti di Enel X sia per chi si affida ad altri operatori aderenti alla rete IONITY. Infatti, i prossimi arrivi sul mercato elettrico dotati di CCS, il sistema di ricarica combinato che si adatta alle diverse tipologie di colonnina, resteranno in sosta tra i 15 e i 30 minuti per rifornirsi di un pieno di energia.

Alcuni di questi modelli, come la Porsche Mission E e l'Audi E-TRON, saranno lanciate sul mercato alla fine di quest’anno.

 

Anche grazie alle nuove stazioni Ultra-Fast le auto elettriche, di oggi e di domani, potranno contare su una piena autonomia di movimento, incluso sulle lunghe distanze in tutta Europa.

Sembra dunque che a bordo delle auto elettriche di domani non ci sarà più posto per il tanto discusso “range anxiety”.