Che cos’è la diagnosi energetica e per chi è obbligatoria?

La diagnosi energetica è la procedura che serve ad individuare il livello di efficienza di un’azienda e suggerisce quali tipi di interventi realizzare al fine di migliorarne la prestazione energetica e ridurre di conseguenza i consumi energetici e la relativa quantità di CO2 emessa nell’ambiente.

Oltreché essere un’opportunità di generare efficienza energetica e di conseguenza risparmi economici, per alcune tipologie di imprese è un vero e proprio obbligo sancito dall’articolo 8 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n.102.

Le imprese obbligate ad eseguire la diagnosi energetica sono:

  • Grandi imprese: che occupano più di 250 dipendenti, a prescindere dal fatturato, o che hanno un fatturato superiore a 50 milioni di euro e un totale bilancio annuale superiore a 43 milioni di euro
  • Imprese energivore: che hanno beneficiato delle agevolazioni ex art. 39 del Decreto Legge 22 giugno 2012 n. 83 e successive modifiche e integrazioni

Domande correlate

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...