Formula E a Roma, tutti in pista con Enel X

Il 13 aprile il campionato del mondo delle auto elettriche torna a Roma. Enel X, Official Smart Charging Partner, ha allestito uno stand interattivo dove i visitatori potranno vedere da vicino la monoposto di Formula E e imparare divertendosi come si usano nella vita di tutti i giorni le infrastrutture di ricarica che abbiamo messo a disposizione della Formula E

Pubblicato il 8 Aprile 2019

La Formula E 2019 a Roma | Enel X

A un anno dal debutto, il grande spettacolo del campionato mondiale ABB FIA Formula E torna in pista a Roma. Il 13 aprile le 22 monoposto elettriche si sfideranno sulle strade del quartiere Eur nella seconda edizione di un gran premio che si annuncia più emozionante che mai, anche alla luce di quanto visto nelle prime sei gare di questa stagione: colpi di scena, duelli, sorpassi a ripetizione.

Ad assistere alla corsa ci sarà il pubblico delle grandi occasioni: 35 mila spettatori nell’area del circuito, più altri 35 milioni davanti alla tv collegati da 90 Paesi.

Alle 16 le automobili partiranno da via Cristoforo Colombo per poi sfrecciare, lungo i 2,8 chilometri del percorso, intorno all’obelisco intitolato a Guglielmo Marconi, attraverso il parco del Ninfeo, di fronte al “Colosseo Quadrato” e alla Nuvola di Fuksas, l’avveniristico centro congressi che ospiterà l’E-Village.

Le novità tecnologiche della quinta stagione

La grande novità della quinta stagione del mondiale di Formula E è l'innovativa tecnologia di ricarica che Enel X, in qualità di Official Smart Charging Partner del campionato, ha messo a punto per consentire alle monoposto elettriche di concludere tutta la gara - 45 minuti più un giro - con una sola carica di energia, senza doversi fermare per il car swap, la sosta per cambiare la macchina, come nelle edizioni passate. Un salto tecnologico reso possibile dalle batterie di ultima generazione alimentate dai nostri supercharger JuicePump Formula E Edition che, con una capacità di 80 kW e un peso inferiore ai 200 kg, possono essere trasportati agevolmente da un circuito all’altro.

All’E-Village Enel X allestirà uno – si potrà accedere gratuitamente nella giornata del 12 aprile, oppure pagando il biglietto per l'E-Prix il giorno della corsa – dove i visitatori potranno sperimentare in prima persona le tecnologie di ricarica all'avanguardia con cui la nostra azienda sta contribuendo al successo del campionato mondiale e alla diffusione della mobilità elettrica nelle strade delle nostre città. Un duplice impegno sottolineato dagli hashtag scelti da Enel X per celebrare il Gran Premio di Roma, #xforspeed e #trythisathome: un invito a provare anche nella vita di tutti i giorni le infrastrutture di ricarica che mettiamo a disposizione della Formula E.

All’interno dello stand si potrà toccare con mano, divertendosi, quanto è facile usare le nostre innovative infrastrutture di ricarica. Un plastico interattivo illustrerà infatti il funzionamento delle stazioni della gamma Juice: JuicePole, JuiceLamp, JuiceBox e JuicePump. Indossando un casco per la realtà aumentata si vedrà il plastico in 3D, ci si potrà muovere al suo interno come in una città reale e, giocando, si imparerà a utilizzare le infrastrutture di ricarica di Enel X. Chi lo vorrà potrà sperimentare lo stesso gioco anche su tablet 2D.

Le nostre persone saranno a disposizione per fornire ulteriori informazioni sulle stazioni di ricarica JuicePole, JuiceBox e JuicePump esposte nello stand, così come su “Vivi Meglio”, la vantaggiosa offerta per la riqualificazione energetica dei condomini elaborata da Enel X. I visitatori potranno inoltre vedere da vicino la vettura di Formula E, giocare con le macchinine elettriche radiocomandate Enel X su una pista grande cinque metri per cinque e imparare a ricaricarle con la stazione JuiceBox, oppure rilassarsi sulle nostre panchine a forma di X e ricaricare il cellulare nelle due recharging zone a loro riservate. A fare gli onori di casa, insieme a Enel X, ci saranno due ospiti d’eccezione: il pilota Giancarlo Fisichella e il duo comico iSoldiSpicci.

Il 12 aprile, a partire dalle ore 12, i visitatori potranno accedere gratuitamente anche all’area del circuito per partecipare alle tante iniziative in programma, tra cui un concerto a ingresso libero, e vivere da vicino le emozioni dei preparativi per la gara. Sarà possibile assistere alla sessione di collaudo in pista delle monoposto di nuova generazione protagoniste della Formula E, alle prove libere del nuovo campionato Jaguar IPace eTrophy e, per chi si presenterà con un mezzo eco-sostenibile, anche provare il brivido di guidare sul circuito durante la E-Parade.

I fan scendono in pista

Le novità della seconda edizione del GP di Roma non finiscono qui. Per rendere ancora più avvincenti le gare, quest’anno la Formula E ha introdotto l’Attack Mode, la possibilità per tutti i piloti di incrementare di ulteriori 25 kW (per un totale di 225 kW) la potenza del motore in alcune parti del tracciato. Un altro correttivo, il Fanboost, prevede invece la partecipazione attiva del pubblico: i fan potranno votare via social il loro pilota preferito, regalando ai primi tre un boost – una potenza extra sulla vettura per un periodo di tempo limitato – che potrà essere usato per sorpassare o difendere la posizione. Ma a rendere imperdibile l'E-Prix di Roma saranno soprattutto le monoposto di ultima generazione, capaci di raggiungere i 280 chilometri all'ora con emissioni pari a zero, e lo scenario unico della città eterna che per un giorno tornerà a essere caput mundi. Della velocità sostenibile.

Leggi altre news

Notizie e-home

Eco-Sismabonus: tutte le novità del 2019 e il ruolo di Enel X

L’offerta di Enel X è una proposta di riqualificazione energetica “chiavi in mano”, per condòmini, condomìni e amministratori di condominio

Notizie innovazione

Enel X a Tel Aviv, in rete con le startup israeliane

Il 25 marzo per l’Enel X Tel Aviv Networking Event. In collaborazione con l’Enel Innovation Hub, Enel X si prepara a questo importante appuntamento nel panorama delle startup israeliane

Notizie e-Mobility

La Commissione Europea richiede emissioni Zero di gas ad effetto serra entro il 2050

Mercoledì scorso la Commissione europea ha annunciato di aver adottato una nuova strategia a lungo termine, che mirerà a ottenere zero emissioni di gas a effetto serra entro il 2050, investendo in soluzioni tecnologiche "realistiche", responsabilizzando i cittadini e allineando azioni in settori chiave come la politica industriale, la finanza e la ricerca.

Notizie per le imprese

Enel X, la Diagnosi Energetica rende più efficienti le imprese italiane

Software intelligenti di ultimissima generazione per l’analisi dei consumi e azioni correttive in tempo reale

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...