Enel X sul podio della ricerca Navigant

Ormai il futuro è qui. La mobilità elettrica oggi si declina al presente, in un ecosistema dove digitalizzazione e sostenibilità hanno ingranato la stessa marcia. Le vendite di veicoli elettrici plug-in stanno crescendo esponenzialmente, tanto da lasciar prevedere un’imponente espansione dell’infrastruttura di ricarica nei prossimi anni. Secondo Navigant, la principale società di ricerche di mercato e consulenza in materia, il numero di punti di ricarica non residenziali supererà i 6 milioni entro il 2027, con ulteriori 33 milioni installati per usi domestici. Nei prossimi dieci anni il mercato dell’elettrico crescerà del 680%, una percentuale che da sola lascia intendere quanto questo momento sia paradigmatico per la mobilità. La concorrenza, intensificandosi, non ha solo incoraggiato i maggiori marchi automotive a produrre nuovi modelli ma ha anche spinto i principali attori del mercato energetico, a livello globale, nel ritagliarsi un ruolo da protagonisti, come operatori, in questa transizione “motorizzata”.

Molte aziende hanno perciò sviluppato sofisticati hardware destinati al funzionamento delle infrastrutture di ricarica, alla distribuzione dell’energia e alla gestione dei punti di ricarica pubblici, commerciali, aziendali, condominiali e dedicati alle flotte. Le due aree di concorrenza sono profilate in chi mette a punto le infrastrutture di ricarica e chi fornisce il ”rifornimento” di energia. In una classifica globale stilata da Navigant Research sul mercato dei servizi di ricarica, l’innovazione di Enel X si è piazzata sul podio, posizionandosi al terzo posto.

La classifica, che offre una valutazione di 15 operatori leader sul mercato che operano in entrambe le aree di competenza, è il risultato di una ricerca a cui hanno partecipato più di 100 aziende nord americane ed europee. Per essere incluse in questo rapporto, le aziende dovevano gestire una rete pubblica con un minimo di 1.000 punti di ricarica. I 15 profili sono stati scelti in base agli approfondimenti di mercato eseguiti dagli analisti di Navigant Research, secondo alcuni criteri utilizzati come punti cardine per confrontare le aziende tra loro: la Visione; la Strategia go-to-market; i Partner; la Strategia del prodotto; la Tecnologia; la Strategia geografica; le Vendite, il marketing e la distribuzione, le Prestazioni del prodotto, il Portafoglio prodotti e l’Integrazione della rete. Enel X si è distinta per il punteggio ottenuto nell’area strategica ed esecutiva, con ottimi risultati raggiunti anche per quanto riguarda la Visione, i Partner, la Tecnologia e le Vendite.

Ai primi due posti della classifica ci sono EVBox, che vanta la più vasta rete di punti di ricarica in Europa, e ChargePoint, che ha una robusta infrastruttura distribuita capillarmente per tutti gli Stati Uniti. Le due società sono seguite da una formidabile lista di società concorrenti che, da brevissima distanza, perfezionano quotidianamente le loro innovative soluzioni tecnologiche con l’aspirazione di dominare il settore. Enel X si trova, con la sua terza posizione, in una condizione di forte competitività che ha, indubbiamente, la sua valenza di sprone per fare sempre meglio. Ad oggi, grazie alla nostra piattaforma per la ricarica di veicoli elettrici JuiceNet, siamo in possesso di una delle più avanzate offerte di tecnologia VGI al mondo. Con JuiceNet il cliente può gestire la ricarica del veicolo in totale autonomia, potendo scegliere di rifornirsi quando c’è maggiore disponibilità di energia rinnovabile, ricevendo in cambio un premio monetario per l’adesione al programma. La rivoluzione digitale di questa piattaforma sta continuando a crescere attraverso progetti di ricerca con EDF Innovation Lab, Danimarca Living Lab e Nuuve, confermando Enel X in un ruolo di importante innovatore nello sviluppo dei servizi di ricarica. Attualmente siamo presenti con più di 30mila punti di ricarica tra Europa e America, abbiamo collaborato con Ionity per lo sviluppo del progetto EVA+ che prevede un’infrastruttura di ricarica tra Austria e Italia e stiamo operando, in collaborazione con il produttore di camion Chanje, sull’elettrificazione di veicoli leggeri e pesanti negli Stati Uniti e sull'elettrificazione degli autobus in Cile.

In Enel X abbiamo preso molto seriamente il futuro della mobilità sostenibile, investendo ogni ora del nostro lavoro perché diventasse il presente. Per questo il nostro viola continuerà a scalare la classifica di questa rivoluzione elettrica.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...