In Spagna la mobilità elettrica si chiama Endesa X

Lanciato a Madrid lo scorso 16 novembre il nuovo brand Endesa X, con un piano di oltre 100.000 punti di ricarica per i veicoli elettrici distribuito capillarmente su tutto il territorio nazionale spagnolo nei prossimi cinque anni

Pubblicato il 16 Novembre 2018

La mobilità elettrica spagnola si chiama Endesa X. Lanciato lo scorso 16 novembre a Madrid, il nuovo brand arriva in Spagna a bordo delle sue soluzioni innovative per rivoluzionare il trasporto e declinarlo al verbo della sostenibilità.

Endesa X installerà 8.500 punti di ricarica pubblici, di cui oltre 2.000 nei prossimi due anni, rendendo più agili i collegamenti tra le città e coprendo più di 15mila chilometri di strade ad alto scorrimento. Questa prima parte del piano che Endesa X ha sviluppato per il trasporto green spagnolo permetterà l’accesso all’infrastruttura di ricarica pubblica al 75% circa della popolazione. In seconda battuta, tra il 2021 e il 2023, saranno ulteriormente installati più di 6.500 punti di ricarica nelle aree urbane, sulle principali autostrade e nelle isole. Endesa X intende installare anche circa 100mila punti di ricarica privati all’interno di edifici residenziali e sedi aziendali. Un investimento da 65 milioni di euro per una infrastruttura di ricarica totalmente “verde” che supererà in 5 anni gli oltre 100.000 punti di ricarica, alimentati al 100% da fonti rinnovabili. Questo è di gran lunga il più ambizioso piano per la mobilità elettrica mai previsto in Spagna. Il piano per la mobilità elettrica di Endesa X è stato presentato al Goya Theatre di Madrid dal CEO di Endesa, José Bogas, insieme al Responsabile di Endesa X, Josep Trabado, e al Responsabile e-Mobility di Endesa X, Elena Bernárdez. Presente anche l’AD di Enel X, Francesco Venturini, intervenuto con un discorso a chiusura dell’evento. 

La mobilità elettrica è una pietra miliare strategica per Endesa, poiché è un passo fondamentale verso il raggiungimento di un sistema energetico completamente decarbonizzato entro il 2050, un obiettivo che condividiamo con tutti i paesi firmatari degli accordi di Parigi COP21 e un gran numero di player nazionali e internazionali

José Bogas, CEO di Endesa

Leggi altre news

Notizie e-Mobility

Mobilità elettrica, il game charger va da Cernobbio a Bruxelles

Il report e-Mobility Revolution, realizzato da The European House Ambrosetti in collaborazione con e-Solutions, la Global Business Line di Enel, arriva a Bruxelles. Alberto Piglia, responsabile e-Mobility di e-Solutions: “serve un piano solido e ambizioso per una rete europea di infrastrutture di ricarica"

Notizie per le imprese

Australia, rete elettrica al sicuro con EnerNOC

La società del Gruppo Enel, specializzata nei servizi ausiliari di controllo della frequenza, entra nel mercato elettrico australiano con i servizi di controllo di frequenza per garantire la stabilità della rete.

Notizie per le imprese

Innovazione tecnologica: Enel X debutta al Capital Markets Day

Il 21 novembre 2017 a Londra si è tenuto il Capital Markets Day, con la presentazione ai media e agli investitori del nuovo Piano Strategico 2018-2020 di Enel. Per l'occasione abbiamo lanciato Enel X

Notizie e-Mobility

e-Mobility Revolution, in pista per la mobilità elettrica

Il 9 novembre, a Vallelunga a 40 chilometri da Roma, abbiamo presentato il Piano nazionale per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia. Prevista l'installazione di 14mila punti di ricarica entro il 2022

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...