In Enel X la trasparenza è di casa

Davvero un importante traguardo per la Country Italia di Enel X guidata da Alessio Torelli.

In pochi mesi la struttura Qualità di HSEQ Italia ha ottenuto a pieni voti la certificazione “Anti Bribery Management System” in favore dei due veicoli societari Enel.si ed Enel Sole, leader nel mercato italiano dell’efficienza energetica.

Si tratta delle prime due ESCo (Energy Service Company) ad aver ottenuto la certificazione ISO 37001:2016 nel panorama imprenditoriale italiano.

Il lavoro svolto dal team di esperti Qualità, tutti certificati Lead Auditors per i Sistemi di Gestione Anticorruzione, ha permesso di definire, implementare e gestire un Sistema di Gestione per la Prevenzione della Corruzione che costituisce una vera best practice in ambito Enel, perché spiccatamente “agile” per impostazione e modalità operative ed idoneo ad essere replicato nelle altre realtà societarie del Gruppo.

Nell’intento di monitorare e sensibilizzare tutte le Funzioni all’adesione ai principi di conformità del Sistema di Gestione stabiliti dalla Norma anche in futuro, è stata inoltre nominata un’apposita Funzione per la Prevenzione della Corruzione, composta da esperti appartenenti alle Funzioni Legale, Audit e HSEQ con un approccio “cross functional”, elemento fondamentale all’interno del Sistema.

Come ribadito dall’ente certificatore, a conclusione delle attività di certificazione, il possesso della certificazione in oggetto:

  • costituisce un requisito premiante in fase di qualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza, da parte dell’ANAC;
  • determina l’attribuzione del “rating di legalità” da parte dell’AGCM, ai fini della concessione di finanziamenti da parte delle pubbliche amministrazioni e dell’accesso al credito bancario.

Innegabile l’appeal sui mercati che ne consegue a vantaggio dei nostri players.

A conferma della sua rilevanza, si inserisce l’invito rivolto dall’Ing. Alessio Torelli a tutte le risorse della struttura Enel X Country Italia a promuovere ed improntare ogni comportamento ai valori della trasparenza e della legalità, ma anche a valorizzare questo elemento distintivo nelle relazioni quotidiane con i nostri stakeholders esterni.

La scelta di certificazione ISO 37001 è un atteggiamento di responsabilità sociale che denota la volontà di un’azienda di impegnarsi fortemente nella lotta alla corruzione. La decisione di Enel X di certificare i veicoli societari presenti nel perimetro italiano,  incrementa l’efficacia degli strumenti di contrasto al fenomeno corruttivo, grazie all’adozione di buone pratiche finalizzate al miglioramento continuo e che non lasciano spazio a comportamenti poco trasparenti.

In una realtà come l’Italia che occupa il 54° posto nel mondo su 180 paesi nell’ambito della classifica mondiale basata sull’Indice di Percezione della Corruzione redatta Transparency International e dove la corruzione è un tema quotidianamente discusso è fondamentale che una realtà leader nel settore energetico italiano si posizioni in prima linea per affidabilità e credibilità.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...