Roma, nuova luce per la Basilica di Santa Maria Maggiore

Enel X, tramite la sua società Enel Sole, e Fondazione Endesa, controllata spagnola del Gruppo Enel, hanno illuminato di nuova luce la Basilica di Santa Maria Maggiore, coniugando innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale. Il progetto di riqualificazione energetica della basilica mariana che ospita l’effigie della Salus Populi Romani, sviluppato con la supervisione della Città del Vaticano, apporterà un risparmio energetico dell’80%.

La nuova illuminazione sostenibile inaugurata da Juan Carlos di Spagna

L’inaugurazione solenne, a cui hanno assistito centinaia di persone, è avvenuta nel pomeriggio di venerdì 19 gennaio alla presenza dei reali di Spagna Juan Carlos e Sofia.

Santa Maria Maggiore, situata sulla cima dell’Esquilino, è considerata la più grande delle chiese dedicate alla Vergine Maria e l’unica ad aver conservato la struttura paleocristiana. La basilica è fortemente legata alla Spagna, a partire dai contributi ricevuti in dono dall’Imperatore Carlos V nel XVI secolo e perpetuati dai successori della corona spagnola, divenuti dal 1647 Protocanonici Onorari della chiesa mariana.

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...