Enel X e Regione Lazio insieme per parchi regionali sempre più “green”

Il futuro delle nostre città dipende intrinsecamente dalla qualità dell’aria che vi si respira. Pertanto risulta necessario mettere in atto ogni iniziativa possibile per agevolare la diffusione di una mobilità pulita, intelligente e sostenibile ovvero, in una sola parola, elettrica. È con queste premesse che Enel X e la Regione Lazio hanno siglato un Protocollo di Intesa per la mobilità elettrica nelle aree protette regionali, per per la realizzazione di una rete di ricarica pubblica e per agevolare la diffusione di un turismo ecosostenibile. Cosa può esserci di più logico se non quello di poter fruire del patrimonio naturalistico presente nella propria Regione spostandosi a bordo di un veicolo non inquinante, aggiungendo inoltre la certezza di poter ricaricare la batteria mentre si stanno “ricaricando” i polmoni di aria pulita?

“L’obiettivo dell’intesa siglata con Enel - ha dichiarato Enrica Onorati, Assessore all’Agricoltura, all’Ambiente e alla Risorse Naturali della Regione Lazio – è di contribuire al miglioramento della qualità dell’aria in aree di particolare interesse naturale e paesaggistico, promuovendo due comportamenti virtuosi: l’uso di combustibili non inquinanti e la fruizione di luoghi bellissimi ma posti al di fuori dei classici circuiti turistici.”

L’idea portante dell’accordo, firmato dall’Assessore Onorati e da Francesco Venturini - Amministratore Delegato di Enel X – alla presenza di tutti i direttori dei parchi coinvolti, è quello di rendere i punti di ricarica installati non solo un servizio per i cittadini ma anche un’attrattiva turistica che possa incoraggiare maggiormente il desiderio di visitare il patrimonio ambientale presente nei parchi del Lazio.

Siamo molto soddisfatti dell’intesa raggiunta perché con la nostra infrastruttura di ricarica contribuiamo a rendere ancora più ecosostenibili zone del Lazio di particolare pregio paesaggistico e naturalistico. La mobilità elettrica si dimostra vincente non soltanto nell’ambito dei grandi centri urbani ma, con questo accordo, diventa un importante strumento a disposizione di coloro che utilizzano l’auto elettrica anche nel tempo libero.

Francesco Venturini

AD di Enel X

Questo sito utilizza cookie di profilazione, se prosegui nella navigazione presti il consenso all’utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookies Policy.

Accetto

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...