Innovazione e sostenibilità, tre nuove challenge su Open Innovability

L’innovazione è la scintilla propulsiva del settore energetico che, coniugata con la sostenibilità ambientale, dà forma ad un binomio inscindibile che alimenta i progetti di successo. Open Innovability, nata proprio dall’unione di Innovation e Sustainability, è una piattaforma di crowdsourcing pensata come luogo digitale, dove il dialogo è sempre aperto e le idee non conoscono limitazioni. Sono proprio le idee ad essere protagoniste delle challenge lanciate sul sito attraverso le “call”, veri e propri contenitori di proposte e intuizioni di interlocutori appartenenti a diversi environment, che massimizzano le capacità di discussione e le potenzialità di scouting.

La “sfida continua” anche su InnoCentive, altra piattaforma di crowdsourcing che amplifica le potenzialità di condivisione dell’hub digitale del Gruppo Enel dedicato alla ricerca di soluzioni innovative e sostenibili. Tre call for ideas, per e-Home, e-Mobility ed e-City,  saranno presenti contemporaneamente su entrambe le piattaforme, Open Innovability e InnoCentive, per raccogliere quante più intuizioni, idee e progetti possibili in grado di trasformarsi in business del futuro.

La prima challenge, in collaborazione con Ferrovie dello Stato, si rivolge a partner interessati a sviluppare un’applicazione per aiutare i viaggiatori dall’acquisto semplificato del biglietto alle indicazioni per gli spostamenti, una volta arrivati a destinazione. Un assistente di viaggio virtuale intelligente, con capacità cognitive e predittive che pianifica la partenza, aiuta in caso di imprevisti, suggerisce i servizi accessori e guida l’utente fino alla sua destinazione, anche una volta lasciata la stazione. Uno strumento che rivoluziona il concetto di mobilità sopperendo anche a quelle situazioni, come ritardi o cancellazioni, in cui ci si trova a dover ricalcolare tutte le opzioni di spostamento da soli. Un pacchetto completo, quindi, che assiste il cittadino in tempo reale e fornisce soluzioni misurate alle condizioni del momento. Sicuramente una grande sfida che offre anche lo stimolo per un cambiamento di percezioni e prospettive, alla ricerca di quella scintilla innovativa che accende un’idea vincente.

La seconda call riguarda i pali della luce di ultimissima generazione, infrastrutture smart che non si accontentano più soltanto di illuminare le strade, ma offrono anche servizi accessori come la videosorveglianza, i rilevamenti tramite sensori e la connettibilità Wi-Fi. Questa challenge ha l’obiettivo di accogliere proposte di servizi innovativi per il cittadino e la municipalità da installare sui lampioni stradali. Non si tratta solo di una call tecnica, ma vuole essere una sfida che stimoli la progettazione di servizi basati su un modello di business sostenibile, in grado di migliorare la qualità di vita dei cittadini. Conosciamo già i lampioni smart che offrono luce efficiente, monitoraggio della sicurezza stradale, rilievi della qualità dell’aria e una rete Internet cittadina a cui collegarsi. Ma cosa si può ancora integrare a questi servizi grazie alle soluzioni IoT?

La terza challenge è dedicata alla casa e all’efficientamento energetico tra le mura domestiche. Le soluzioni disponibili attualmente sul mercato permettono già ai clienti di avere informazioni dettagliate sui consumi. Ma la sfida, in questo caso, è identificare casi di utilizzo innovativo di questi dati che abbiano la capacità di coinvolgere il consumatore in un percorso di gestione domestica sostenibile, rivolto alla consapevolezza energetica. Un invito a generare intuizioni rivoluzionarie per fornire certamente informazioni affidabili ai clienti, ma con un appeal del tutto nuovo, che possa stimolare un interesse costante nel consumatore in un’ottica di risparmio e di sostenibilità ambientale. Questa call chiede ai “solver” l’individuazione di nuove funzioni da attivare attraverso il monitoraggio dei consumi, utilizzando criteri interattivi come ad esempio la “gamification”, introdotta per divertire il cliente e renderlo parte attiva del servizio stesso.

 

Se è vero che l’innovazione sostenibile è la scintilla che accende le idee brillanti, la condivisione e l’interazione attraverso le piattaforme di crowdsourcing sono il vento favorevole che alimenta il fuoco della creatività digitale.

Perché il cambiamento è smart solo se lo si fa insieme.

 

Scopri di più sul portale Open Innovability.

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...