Australia, rete elettrica al sicuro con EnerNOC

Nella terra dei canguri anche l’energia elettrica fa balzi improvvisi? Nessun problema. Da novembre, in Australia, il mantenimento della stabilità della rete è assicurato dalla tecnologia di EnerNOC: la società del Gruppo Enel che fornisce servizi ausiliari di controllo della frequenza (FCAS).

Sistema più stabile, servizi rapidi di intervento e minori emissioni

È la prima volta che, nel mercato nazionale australiano dell’elettricità, sistemi di demand response garantiscono servizi di bilanciamento della rete. Una modalità che aiuta a rafforzare la sicurezza complessiva del sistema energetico, potendo fornire sino a 70 MW di FCAS e assicurare energia ininterrotta a tutti gli utenti: sia quando il flusso ordinario è disturbato, sia nel caso in cui sia colpito da eventi inaspettati. L’interconnessione dei dispositivi di EnerNOC permette infatti di individuare subito gli eventuali sbilanciamenti, riducendo in modo automatico e sicuro il carico elettrico (generalmente in meno di un secondo). Molti sono i settori industriali che si avvalgono oggi dei vantaggi di questo servizio, come ad esempio quello del congelamento e del manifatturiero.

Ci emoziona poter essere parte della transizione del mercato elettrico australiano verso un sistema basato sulla distribuzione delle risorse energetiche

Jeff Renaud

Vice presidente e managing director dell’area Asia Pacific di EnerNOC

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...