/apps/enel-x-digital-ecosystem/templates/page-press

Smart Axistance C-19 di Enel X e Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS premiata come “Best Product Innovation for Sustainability 2022” all’Innovation for Sustainability Summit

Roma, 24 maggio 2022 – Smart Axistance C-19, la soluzione di telemedicina per pazienti affetti da COVID-19 sviluppata da Enel X in collaborazione con il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, ha ricevuto il premio “Best Product Innovation for Sustainability 2022” dell’European Institute of Innovation for Sustainability. Il riconoscimento, consegnato durante l’Innovation Sustainability Summit, è stato assegnato al progetto che più di tutti ha integrato innovazione tecnologica e sostenibilità contribuendo ad aumentare la qualità della vita delle persone. Il primo posto, ottenuto ex aequo con Novartis, è stato decretato a seguito di una prima votazione da parte delle aziende partecipanti al Summit e della valutazione finale di un comitato scientifico.

 

“Siamo molto soddisfatti che Smart Axistance C-19 sia stato riconosciuto come “Best Product”  dallo European Institute of Innovation for Sustainability, un premio che valorizza non solo l’innovazione tecnologica della soluzione sviluppata, ma anche il suo obiettivo: offrire un canale di assistenza medica in remoto ai malati di COVID-19 e aiutare gli operatori sanitari a gestire i picchi pandemici” ha dichiarato Marco Gazzino, Responsabile Innovability di Enel X. “Grazie alla virtuosa collaborazione con il Policlinico Gemelli abbiamo creato un servizio che ha permesso all'ospedale di gestire al meglio le ospedalizzazioni, in particolare nel momento più critico della pandemia, e ai pazienti di ricevere a distanza il monitoraggio necessario. Smart Axistance C-19 è un esempio di successo di come innovazione e sostenibilità, applicate all’ambito medico, siano un connubio perfetto per creare strumenti utili alle persone e ad alto impatto sociale”.

 

 “Il premio ‘Best Product’ dallo European Institute of Innovation for Sustainability per il progetto Smart Axistance C-19 rappresenta per noi un importante riconoscimento allo sforzo che il Policlinico Gemelli ha intrapreso per rendere sempre più efficaci, con l’utilizzo di tecnologie innovative, i nostri processi di erogazione dei percorsi di salute” - ha detto l’ingegner Giovanni Arcuri, Direttore Direzione Tecnica e Innovazione Tecnologie Sanitarie della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS. “Grazie alla collaborazione con Enel X abbiamo sviluppato un progetto che ci ha consentito di gestire i pazienti in sicurezza, riducendo le ospedalizzazioni nella fase più critica della pandemia, attraverso una trasformazione, anche organizzativa, che ha visto i nostri pneumologi protagonisti nel seguire i nostri pazienti in modo integrato e sicuro. È la dimostrazione che un approccio integrato di digital trasformation dei percorsi di salute è la strada per coniugare la sostenibilità economica con una risposta clinica di eccellenza da offrire ai nostri pazienti”.

 

Smart Axistance C-19, sviluppata nel 2020, permette ai pazienti direttamente da casa di misurare i propri parametri clinici e inviarli automaticamente al personale sanitario facilmente tramite app disponibile sia per il sistema IOS che per Android. Il personale medico rimane in contatto e garantisce assistenza continua alla persona dimessa. L’integrazione con apparecchiature elettromedicali rende più semplice e accurata la raccolta dei parametri e il loro conseguente monitoraggio. Grazie al servizio, fino ad oggi, il 63% dei pazienti è stato dimesso precocemente. Smart Axistance C-19 è stata selezionata come una delle 5 soluzioni più innovative per il monitoraggio e la lotta al COVID-19 dalla “Fast Call Innova” per l’Italia, è pubblicata nell’ UE Toolbox, il registro in cui sono raccolte le più innovative App per ciascun Stato membro in risposta all’emergenza COVID-19. La piattaforma Smart Axistance C-19, già in uso dal personale medico del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS nell’ambito di un programma di assistenza digitale, coordinato dal professor Luca Richeldi, Direttore dell'Unità Operativa Complessa di Pneumologia del Gemelli e Ordinario di Malattie dell’Apparato Respiratorio all’Università Cattolica, è stata adottata anche dalla ASL 1 dell’Abruzzo e dalla Regione Calabria.

 

Enel X Global Retail è la business line globale del Gruppo Enel che offre servizi che accelerano l'innovazione e guidano la transizione energetica. Leader mondiale nel settore delle soluzioni energetiche avanzate, Enel X Global Retail gestisce servizi come il demand response per circa 6,6 GW di capacità totale a livello globale e 59 MW di capacità di accumulo behind-the-meter installati nel mondo. Attraverso le sue soluzioni avanzate, tra cui gestione dell'energia e i servizi finanziari Enel X Global Retail fornisce a ciascun partner un ecosistema intuitivo e personalizzato di piattaforme tecnologiche e servizi di consulenza, incentrato sui principi di sostenibilità ed economia circolare al fine di fornire a persone, comunità, istituzioni e aziende un modello alternativo che rispetta l'ambiente e integra l'innovazione tecnologica nella vita quotidiana. Ogni soluzione ha il potere di trasformare gli obiettivi di decarbonizzazione, elettrificazione e digitalizzazione in azioni sostenibili per tutti, al fine di costruire insieme un mondo più sostenibile ed efficiente.

 

Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS

Il Policlinico Gemelli nasce il 10 luglio 1964 per volontà dell’Istituto Toniolo di Studi Superiori e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Sede della facoltà di Medicina e Chirurgia, è uno dei più grandi ospedali non statali d’Europa e luogo in cui “dialogano” didattica, ricerca innovativa, attività di cura e assistenza. Dal 1° agosto 2015, ha assunto la forma giuridica di Fondazione e dal 2018 la qualifica di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per le discipline “Medicina personalizzata” e “Biotecnologie innovative”. Oggi il Gemelli è anche il più grande ospedale oncologico in Italia, con oltre 50.000 pazienti trattati in media ogni anno, e uno dei più importanti centri di ricerca e assistenza a livello europeo. A giugno 2021 il Policlinico Gemelli ha ottenuto il prestigioso accreditamento della Joint Commission International (JCI), uno degli enti certificatori più grandi e prestigiosi al mondo. Inoltre, il Gemelli è il migliore ospedale in Italia e 37° nel mondo secondo la classifica World’s Best Hospital 2022 di “Newsweek”, in collaborazione con Statista Inc.