Piano tariffario a “Consumo Base”: al termine di ogni sessione di ricarica il costo del servizio è calcolato moltiplicando i kWh prelevati per il corrispettivo unitario stabilito per il servizio. Il corrispettivo unitario è differenziato fra punti di ricarica:

La fattura viene emessa inviata al cliente al termine di ogni sessione di ricarica.

Il cambio piano da un piano tariffario “a consumo” ad un piano tariffario “a canone mensile”, si applicherà dopo 24 ore successive alla richiesta.

La tariffa a “Consumo Base” non include ulteriori addebiti per l’occupazione della presa al termine della ricarica. Infatti, per le Stazioni di Ricarica Pubblica espressamente segnalate sull’App, è prevista l’applicazione di un addebito aggiuntivo per la mancata liberazione della presa una volta decorsi 30 (trenta) minuti dal termine della ricarica stessa. L’importo è indicato nella scheda di dettaglio della singola presa della Stazione di Ricarica Pubblica interessata ed è pari a 0,09€/minuto per le prese in AC (Tipo2 e Tipo3a) e di 0,18€/minuto per le prese DC (CHAdeMO e CCS Combo2). Gli importi sono da intendersi “Escluso IVA Art.15” e saranno fatturati, ove previsto, al termine della sessione di ricarica.

Proseguendo accettando le presenti condizioni aderisce al Piano tariffario a “Consumo Base”.