Gestione integrata delle fatture ed efficienza energetica per General Motors con UBM e EIS di Enel X

La grande azienda di automobili americana si è affidata a EnerNOC - società acquisita dal Gruppo Enel lo scorso agosto - per la gestione centralizzata delle sue bollette.

Una piattaforma intelligente per analizzare e ottimizzare i consumi

La General Motors, tra i più grandi e longevi produttori automobilistici al mondo, ha trovato la soluzione ideale per risparmiare ben 49 milioni di dollari. Quale? La piattaforma di gestione delle bollette sviluppata da EnerNOC, società acquisita dal Gruppo Enel, che permette di rilevare errori nella fatturazione dei consumi.

Per un leader mondiale come GM, l'energia rappresenta una cifra incredibilmente significativa da riportare nella colonna dei costi operativi. È proprio per questo che la multinazionale statunitense, che riceve più di 1.700 bollette energetiche da 29 paesi in tutto il mondo, ha preferito ingranare una marcia in più.

Soluzioni uniche per richieste globali

EnerNOC ha creato una soluzione di Global Utility Bill Management per analizzare le fatture con più di venti audit diversi, con lo scopo di stanare le anomalie nella contabilizzazione dei consumi. Ma com’è possibile sviluppare un software intelligente in grado di rilevare addebiti erronei, con uguale precisione, in bollette emesse in paesi dove le tariffazioni sono tanto diverse tra loro? Il tool di smart management proposto da EnerNOC supporta un elevato numero di standard tariffari - il più alto tra tutte le piattaforme di gestione attualmente presenti sul mercato mondiale - che garantisce ai propri utenti analisi ad alta efficienza, a prescindere dalla posizione geografica.

L’innovazione al servizio della sostenibilità

Viviamo un tempo storico in cui la sostenibilità diventa ogni giorno più essenziale per le aziende intente a cavalcare l’onda dell’innovazione, senza però tralasciare le proprie responsabilità nei confronti dell’ambiente. A tal proposito, GM partecipa al programma Carbon Disclosure Project, progetto no-profit che invita le aziende a condividere globalmente le informazioni sulle politiche da loro adottate in contrasto al climate change, rivolgendo a cascata lo stesso questionario ai fornitori di energia a cui si affidano. Anche in questo caso, la piattaforma di Energy Intelligence si fa davvero notare, con un programma di codificazione e raccolta dei key data che snellisce tangibilmente il processo della certificazione di conformità.

Soluzioni personalizzate per un mercato in costante movimento

Il mercato automobilistico - è proprio il caso di dirlo - è in costante movimento, per questo la soluzione offerta da EnerNOC viene personalizzata a seconda del cliente. Infatti, alla già consistente library di reportistica standard si affianca un corposo archivio di report su misura, prezioso co-pilota per macinare la strada verso previsioni di budget sempre più affidabili.

La tecnologia deve garantire sicurezza, ma anche agilità di fruizione. Per questo il software di bill management si integra con i sistemi di pagamento della GM, richiedendo al cliente una doppia approvazione prima di generare il feed, in modo da assicurare un processo interamente protetto e totalmente trasparente. Inoltre, è stata studiata anche una funzionalità per i super-user, che offre agli utenti una panoramica sugli addebiti in attesa della loro approvazione.

Last but not the least, una export utility che complementa l’offerta permettendo l’esportazione personalizzata di dati per segnalazioni multi-site o multi-parameter. Questa funzione consente a GM di analizzare i propri report anche all’esterno della piattaforma di Energy Intelligence, permettendo così l’intervento di singoli team o di specifiche divisioni aziendali.

General Motors - gruppo ultracentenario fondato a Detroit nel 1908 - oggi, attraverso le nostre soluzioni altamente innovative, dispone di un nuovo tipo di trazione motrice: l’intelligenza energetica. Tecnologia avanzata declinata in un linguaggio versatile e sostenibile. La direzione? Indubbiamente, il futuro.

MAYBE YOUR ARE LOOKING FOR...